Aggiungimi ai tuoi Preferiti













Come e da cosa nasce questo sito
 

Questo sito personale nasce dal desiderio di informazione. Come sempre preferisco comprovare con prove documentali quanto affermo e perciò anche quello che verrà esposto in questo sito. Da anni ho avuto la sfortuna/fortuna di essere disabile. So che quest’ultima affermazione può creare grande stupore, ma questa situazione fisica è stata per me una fonte di crescita personale, che comunque ho voluto estendere anche a chi mi sta e mi è stato vicino nei momenti di più grave difficoltà. Per quanto riguarda il mio pensiero il disabile è una persona identica alle altre, con gli stessi sentimenti, le stesse emozioni, le lacrime, le risate, i giorni tristi e quelli felici, ma purtroppo ha qualche impedimento fisico che altri hanno la fortuna di non avere. Da quando sono disabile (a me la disabilità ha colpito anche le gambe, se pur possa camminare per brevi tratti con ausilio) ho capito quanto siano preziosi tutti gli organi del nostro corpo e ho imparato ad apprezzare il loro funzionamento. So che i disabili in questo periodo storico vengono un poco messi in un angolo, ma è dal rispetto che per queste persone si ha che si può valutare il grado di civiltà di un paese. Negli stati più evoluti il disabile viene aiutato, ma non considerato un peso, perché anche lui nelle sue possibilità ha comunque qualcosa da dare nel sociale. A dire il vero in Italia ci sono differenze da regione a regione e comunque esistono anche “i falsi invalidi” i quali con la loro viscida disonestà, per non dire altro, rubano diritti a chi è veramente disagiato e ha necessità di soccorso. Durante questo lungo periodo in cui sono e sono stata diversamente abile ho dovuto attraversare delle strettoie e delle difficoltà da non poter credere. Non ho mai smesso di lottare, grazie anche all'aiuto del mio amico Giacomo Montana e credo che sia stato non solo per me ma anche per chi vive e soffre nelle mie stesse condizioni. A me sembra che attualmente si stia cercando di fare qualcosa, …. ma la strada è lunga da percorrere. Sarò una idealista ma vorrei ancora vedere e vivere in una società migliore.

Emarginati,
moltitudine invisibile,
in un angolo,
senza considerazione.
Discriminati, segnalati
con la porta del cuore
ancora aperta,
senza che nessuno
la voglia vedere,
che tutti possono ferire.
Senza compromessi
non si adeguano
alla falsa scostumatezza.
Anime pure, solo
e solamente sé stesse
nel cielo libero della vita.
Le loro parole son
disperse nel vento,
come bianca sabbia sottile.

Giovanna Nigris
 

Alcuni miei Aforismi


*** Tutto può mutare nel giro di un secondo. Il tempo non esiste. Il cuore non può che rimanere attonito e la mente con innumerevoli interrogativi senza risposta.

*** Per distruggere una persona è sufficiente ignorarla, per ricambiarla  basta deluderla.

*** Non parlare, amore. Il mio cuore sente il tuo cuore.

*** Dietro ad un sorriso o ad una risata a volte si cela una infinita tristezza.

*** Spesso parla più il silenzio di un fiume di parole vuote.

*** Non è proiettando sull'altro i nostri desideri che lo rendiamo felice.

*** Non cucirti le labbra, ma non parlare neppure inutilmente.
Il silenzio è dei saggi.


Seguono altri aforismi qui


Altri aforismi di Giacomo Montana qui

 
 
 
Thanks For Visiting
Optmized for 1024 x 768
© Giovanna Nigris
All Rights Reserved
June 2010
^ Torna a inizio pagina  

Questo sito non fa uso di cookies di
profilazione per i quali é richiesto il
consenso del navigatore come meglio
specificato nella pagina
del garante della privacy